Privati     Imprese     Soci     Territorio    

Report Ispettivo Banca d'Italia

Il Credito Etneo è stato informato da Banca d’Italia in merito ai risultati del report ispettivo, che ha evidenziato mancanze nei processi di AML.  

01 giugno 2020

La Banca, con il supporto della Capogruppo Cassa Centrale Banca, analizzerà i risultati dell’ispezione condotta da gennaio a marzo 2020 e li approfondirà ulteriormente  con Banca d’Italia.

In linea con il programma definito dalla Capogruppo, la Banca ha intrapreso il percorso necessario per potenziare i processi e la gestione dei rischi di compliance come richiesto dall’Organo di Vigilanza.

In stretta collaborazione e accordo con la Banca d’Italia, il Credito Etneo sospenderà le attività di acquisizione di nuovi clienti durante il periodo necessario per approfondire e ultimare il piano di miglioramento.

La Banca continuerà a offrire pieno servizio ai clienti esistenti e lavorerà con il massimo impegno per indirizzare le mancanze e risolvere le criticità identificate.

La Banca e la Capogruppo sono impegnate per la risoluzione delle questioni emerse e hanno già avviato alcune iniziative che andranno rese più incisive alla luce delle richieste della Vigilanza.

Il percorso definito dalla Capogruppo Cassa Centrale banca, per migliorare la gestione dei rischi di compliance e diffondere una più forte consapevolezza all’interno dell’intera organizzazione, prevede il rafforzamento dell’azione di governo del comparto AML, la revisione delle procedure e miglioramenti strutturali sulla valutazione delle operazioni.

Il Credito Etneo si impegna a gestire il proprio business con integrità e, ogni qualvolta dovessero essere identificate criticità, adotterà le azioni appropriate in stretta collaborazione con la Capogruppo e l'Autorità di Vigilanza.